Non pensate che io abbia intenzione di insegnarvi a fare le polpette.

Questo è un piatto che tutti sanno fare. Intendo soltanto dirvi come abbiamo creato le nostre polpette di lumache partendo da una ricetta semplice.

polpette di lumache

Alle lumache lavate e scottate dovete levare il guscio avendo tanta pazienza e tempo a disposizione. Tritate le lumache lesse con la mezzaluna, e conditele con sale, pepe, parmigiano, alcune cucchiaiate di pappa fatta con la mollica del pane raffermo inumidito con brodo o latte. Legate il composto con un uovo o due, a seconda della quantità. Formate tante palline dal volume a vostro piacere e friggetele nell’olio (a vostra scelta). Se non tollerate il fritto mettetele nella teglia e passatele nel forno. Con questa ricetta di base potete creare diversi gusti usando varie spezie, aromi e odori. La vostra fantasia e un buon gusto vi porteranno a fare le scelte migliori. Noi abbiamo sperimentato varie versioni e quelle che ci piacevano di più erano con: la curcuma, lo zenzero e l’impanatura di sesamo.

A questo punto non vi resta che decidere se condire con il sugo o no. A mio parere mangiare questa pietanza senza il condimento è un vero piacere per il palato.

Buon appetito.